Neve

in

Neve

lettura teatrale per voce e musica

liberamente tratto da Neve di Maxence Fermine

[produzione Minimiteatri]

Neve è luce...
La luce del freddo, della bellezza, dell’amore...
In questo racconto ambientato in Giappone s’intrecciano vite:
la vita di Yuko, giovane poeta che nei suoi haiku sa cantare solo lo splendore della neve;
la vita di Soseki, anziano pittore divenuto cieco;
la vita di Neve... che presto incontrerà la morte...
Ma chi è Neve? Perché questo nome?
A legare i loro destini un filo disperatamente teso...
Un racconto senza tempo che parla di vita e di poesia,
di amore e di morte e di un fiocco di neve che cade leggero dal cielo.
 
Maddalena Crippa interpreta il testo con magistrale purezza,
conducendo chi ascolta in un tempo sospeso, in un luogo del cuore in
cui ritrovare il senso degli avvenimenti.
La musica di Alessandro Ferrarese, impegnato con vari strumenti
musicali tradizionali ed esotici, dilata lo spazio e l’emozione
misteriosa di vivere.
Galleria Immagini