Rosa canta e cunta

in

Rosa canta e cunta

il Coraggio di Rosa Balistreri

Spettacolo teatrale

[produzione Minimiteatri]

Rosa Balistreri, soprannominata “la Voce della Sicilia”, è una cantastorie che ha reso immortale ed ampliato il repertorio popolare siciliano.

Con voce calda, graffiata e drammatica, accompagnata spesso dalla sua chitarra, raccontava la Sicilia, terra amatissima, e la sua stessa incredibile vita. Una vita, quella di Rosa, nata nella povertà assoluta, aggredita da abusi, violentata da orrori e da abbandoni, ma che ha saputo essere feconda nell’arte, nella maternità, nell’amore. La sua voce profonda, scura e penetrante, raccontava, denunciava, si arrabbiava, piangeva... e così il suo canto diventava famoso in Italia e nel mondo.

Rosa era cresciuta in una Sicilia povera e antiquata, dove le donne che esprimevano la loro volontà e la loro arte venivano punite. Così accade ancora in molte parti di umanità.

Rosa è una donna che emoziona, testimonia, insegna.

Cristina Donadio è un’interprete potente per temperamento e vocalità e riesce a ridare vita ad una vicenda umana e professionale, quella di Rosa, con grande maestria e padronanza. Gli strumentisti che accompagnano la penetrante voce della cantante, insignita del premio “Rosa Balistreri”, hanno a lungo lavorato con la stessa Rosa e ne propongono la sua musicalità a lungo condivisa.

 

 

Cast artistico

Con 
attrice protagonista
voce narrante
testo e regia
Debora Troìa
cantante
Rocco Giorgi
Musicista
Dario Sulis
Musicista
Tobia Enrico Vaccaro
Musicista

Schede Tecniche