"La Zingana"

Spettacolo teatrale liberamente tratto da "Zingana" di Gigio Artemio Giancarli

Secondo Chiostro Monastero degli Olivetani di Rovigo

La Zingana di Gigio Artemio Giancarli per la regia di Letizia Piva e con Licia Navarrini, Marco Artusi, Marino Bellini, Daniele Berardi, Francesca Botti, Giorgia Brandolese, Laura Cavinato, Marco Ferraro, Igi Meggiorin, Maurizio Noce, Paolo Rossi.

Minimiteatri riscopre la drammaturgia veneta portando in scena una delle opere più identificative della tradizione e del dialetto, allo scopo di conservare e riportare alla luce l’inestimabile patrimonio culturale, un’opera studiatissima per la sua valenza letteraria e linguistica, mai rappresentata in epoca moderna. Nella Zingana un labirinto d’idiomi, dialetti dal veneziano al pavano al rodigino al bergamasco; idiomi dal greco alla commistione di arabo, aramaico, ebraico della parlata della Zingana, sono la rappresentazione di una Venezia mercantile e cosmopolita, ma anche di un mondo ingovernabile ed imprevedibile; tale plurilinguismo crea incomprensioni e incomunicabilità, in un’epoca - com’è anche quella odierna - in cui si è smarrita la fiducia in un significato oggettivo della realtà. Una comicità femminile in dialetto veneto.

Biglietto unico: Euro 13,00

Abbonamento Rassegna Donne da Palcoscenico 2021: Euro 33,00

Clicca qui per acquistare i biglietti

Martedì, 29 Giugno, 2021 - 21:00